Ho deciso di aprire questo blog per condividere  informazioni e riflessioni non solo con chi, come me, quotidianamente quale “addetto ai lavori” si trova a gestire le difficoltà delle separazione, ma anche con chi vive in prima persona questa esperienza spesso disorientato, preoccupato di quello che succederà.
Chi già afflitto dalla presa di conoscenza della crisi coniugale non si è sentito angosciare da amici e parenti per quelli che sono i risvolti patrimoniali della separazione e le conseguenze sui figli? Lo stereotipo è quello dell’uomo che ha solo da perdere e della donna che è l’unica ad essere tutelata dalla legge.
Spesso le prime domande che mi sento rivolgere sono proprio queste, quasi il lavoro di avvocato debba ridursi ad un mercanteggiare di giorni ed orari in cui  padri e madri si suddividono i tempi per stare con i  figli e calcoli aritmetici di assegni di mantenimento secondo uno schema preordinato e prestabilito.
Non ci sono schemi uniformi da applicare, perché non ci sono in gioco solo numeri, ci sono persone, un uomo ed una donna che devono far fronte ad una nuova realtà ed in mezzo ci sono i figli.
Ogni crisi di coppia ha la sua origine e la sua evoluzione, ci sono strumenti che la legge e la giurisprudenza offrono per trovare soluzioni, per difendere ragioni e diritti.
Il lavoro dell’avvocato  non è certo semplice, i coniugi vanno “istruiti” ed “educati” alla separazione, la miglior difesa per le parti è quella di fornire le corrette informazioni, dedicare tempo ed energia per chiarire loro dubbi e mettere loro a disposizione gli strumenti che il legislatore offre,  anche confrontandosi con i colleghi di controparte,  con cui mi capita spesso di intrattenermi in lunghe telefonate per discutere dell’ultima lite fra i coniugi all’ordine del giorno.
La legislazione sul diritto di famiglia ha avuto una significativa evoluzione, magari non ancora pienamente recepita dai Tribunali, ma questo non deve scoraggiare né noi avvocati né le parti in causa che sono i veri destinatari di questo cambiamento.

libri